il ristorante

Nato dalla passione e dall'entusiasmo di Nicola Iafelice, il locale è ubicato sull'omonima piazza, in uno dei luoghi più caratteristici e pregni di storia che Oratino possa offrire. L'ingresso situato di fronte all'antica Porta del Colle, che sale su verso la seicentesca Chiesa di Santa Maria Assunta, è il preludio architettonico che preannuncia il buongusto nella scelta dell'arredamento e delle proposte culinarie. L'interno tutto in pietra, è accogliente e ricercato, perfettamente miscelato tra rustico ed elegante. Ottima, inoltre, è la curica dei particolari: gradevole per raffinatezza e utile.

La presenza, un pò ovunque, di antiche suppellettili in rame, della collezione privata del compianto Professore Bruno Giovannitti, riportano alla mente usanze d'altri tempi, mentre due gigantografie, a muro, raccontano di una Oratino che non c'è più. Il tocco di classe, poi, è dato dai dipinti di Scarano, campeggianti sulle pareti della sala principale.